Print Friendly, PDF & Email

L’ Armenia: terra di reminiscenze bibliche, dai richiami nostalgici di un passato glorioso, terra di aneliti di libertà e di lotte di sopravvivenza, terra di cime innevate, di laghi sospesi nell’azzurro, di ruvide pietre scolpite a merletto, è la patria di uno dei popoli più antichi del Vicino Oriente, con una sua distinta fisionomia etnica, linguistica, politica e culturale, con una storia di più di 25 secoli e un patrimonio di cultura e di arte ben superiore in proporzione alla consistenza del numero del suo territorio. E’ stata una terra contesa e contrastata da dispute ed invasioni; oggi è il più piccolo stato indipendente dal 1991 delle ex Repubbliche Sovietiche. Il territorio di estende tra il Mar Nero ed il Mar Caspio, la popolazione originaria della terra dell’Ararat, su cui secondo la Bibbia sarebbe approdata l’Arca di Noè, ha forgiato la propria identità nazionale fin dall’antichità con l’emergere di potenti regni e l’adozione del Cristianesimo nel 301 d.C. Crocevia di scambi commerciali sulla Via della Seta e terra di invasione di potenti imperi, l’Armenia ha saputo conservare nei secoli la sua unicità.
La Georgia descritta, a seconda delle fonti, come un paese europeo, dell’Asia centrale o del Medio Oriente, ha per lungo tempo rappresentato un luogo di contrasti culturali e geografici. Le condizioni climatiche e il paesaggio di questo paese rappresentano un punto di incontro tra l’Est e l’Ovest; la sua storia è una lunga successione di imperi, invasioni, schermaglie, guerre e massacri. Tuttavia, questa è anche una nazione caratterizzata dall’istinto di sopravvivenza e dal grande fascino paesaggistico, culturale e gastronomico. La Georgia si sta aprendo al mondo e, con il placarsi delle tensioni civili, il mondo comincia finalmente a prestarle attenzione.

1° giorno – VERONA – VICENZA – VENEZIA – YEREVAN
Ritrovo dei Signori Partecipanti in mattinata e trasferimento con bus navetta all’aeroporto Marco Polo di Venezia , operazioni d’imbarco e partenza con volo di Linea della Ukraina Airlines ,via Kiev , pasto e intrattenimento a bordo – Arrivo in tarda serata ,sbarco, controllo documenti, ritiro bagagli e trasferimento in albergo . Sistemazione e pernottamento .

2° giorno YEREVAN
Pensione completa . Giornata dedicata alla visita della Capitale dell’ Armenia . Yerevan è una metropoli di oltre 1.100.000 abitanti situata nella parte centro-occidentale dell’Armenia, di cui è capitale dal 1991. Le vie del centro convergono verso l’imponente Piazza della Repubblica, nella quale si trova lo State Historical Museum (Museo Storico Statale).Tour panoramico del centro città ed ingresso all’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. e al museo del genocidio degli armeni del 1915 sulla collina di Tzitzermakaberd.

3° giorno YEREVAN – ETCHMIADZIN – ZVARTNOTS – EREVAN
Pensione completa . Giornata dedicata alla visita del Complesso di Etchmiazdin, proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cristiani armeni. Visita alle antiche chiese dedicate alle Vergini protomartiri di Gayanè e chiesa di S. Hripsime. Al termine visita delle suggestive rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli del VII secolo , crollato a causa di un terremoto nel 930 . Ritorno nel pomeriggio a Yerevan.

4° giorno YEREVAN – GARNI – GEGHARD – YEREVAN
Pensione completa . Inizio della giornata dal Parco della Vittoria dove sta il Monumento di Mair Hayastan la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Partenza per la regione Kotayk. Una sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat. Pranzo tipico in una casa privata con partecipazione alla preparazione del pane nazionale il ” Lavash ” . Continuando con la visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia.
Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Sosta sul ritorno in una fabbrica di tappeti tradizionali o alla distilleria del pregiato cognac Ararat – pernottamento.

5° giorno YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – DILIJAN
Prima colazione e partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. .Pranzo in ristorante locale . Nel pomeriggio, attraverso il passo di Selim ( escluso in caso di neve ) si arriva nella zona del Lago Sevan. Visita della penisola di Sevan con sosta a Novaduz . Sistemazione in albergo a Dilijan . Cena e pernottamento .

6° giorno DILIJAN – HAGHPAT –  AKHTALA – TBILISI
Prima colazione in hotel. Hotel check-out. Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Si visiteranno: il Monastero di Haghpat, patrimonio dell’ Unesco costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna e del monastero fortificato di Akhtala , tra i più belli del Paese .Pranzo in corso di visite . Proseguimento verso la frontiera Armeno/Georgiana e disbrigo delle formalitа’ doganali. Incontro con la guida georgiana e proseguimento per Tbilisi. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7° giorno TBILISI
Prima colazione e visita della città di Tbilisi, capitale della Georgia, fondata nel V secolo dal re Vakhtang Gorgasali. La visita inizia con la città vecchia e la Cattedrale Sioni (VI-XIX) ,considerata il simbolo di Tbilisi e dove e’ conservata la croce della Santa Georgiana Nino . Si salirà poi al colle, cittadella principale della città che domina la parte vecchia di Tbilisi e nei secoli passati considerata miglior punto strategico . Incontrando i resti dell’antica fortezza di Naritala del IV secolo . Dopo la vista panoramica arriviamo alle terme sulfuree, curiosa costruzione in mattoni . Dopo la sosta per il pranzo , visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia , dove sono esposti straordinari esempi di filigrana d’oro e altri artefatti scoperti nei importanti siti archeologici e passeggiata lungo il corso Rustaveli , la via più importante della città moderna , su cui si affacciano il Municipio, il Palazzo del Vicerè, il teatro Rustaveli , il Teatro dell’Opera , la sede del Parlamento .Cena e pernottamento in albergo.

8° giorno TBILISI – MITSKHETA –  KAZBEGI – GUDAURI
Prima colazione in albergo e partenza per l’antica capitale della Georgia: Mtskheta ,dove si trovano alcune delle chiese più antiche e importanti del paese (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO), essa costituisce il cuore spirituale della Georgia. Visita della Chiesa di Jvari (VI-VII sec.) e della Cattedrale di Svetitskhoveli del XI secolo, uno dei posti più sacri della Georgia, dove secondo la tradizione sarebbe sepolta la tunica di Cristo. Proseguimento per Kazbegi e visita della chiesa della Trinità nota anche come Tsminda Sameba una splendida chiesa ortodossa costruita nel XIV secolo sorge in posizione isolata sulla cima di una ripida montagna circondata da un paesaggio meraviglioso, oggi autentico simbolo della Georgia. Pranzo in ristorante lungo il percorso – Partenza per Gudauri, il principale comprensorio sciistico della Georgia – all’arrivo sistemazione in albergo, cena e pernottamento

9°giorno GUDAURI – GORI – UPLITSICHE –  AKHALTSIKHE
Prima colazione e partenza per Gori. Sosta lungo il percorso per visita al complesso Architettonico di Ananauri , consistente in un castello con mura merlate, situato sulle rive del fiume Aragvi, in Georgia, a circa 70 chilometri di distanza dalla capitale Tbilisi. Fu la sede dei duchi di Aragvi, ovvero un’importante dinastia feudale che governò l’area a partire dal XIII secolo e in ragione della sua funzione strategica, la fortezza fu quindi anche scenario di numerose battaglie svoltesi nel corso dei secoli.
Arrivo a Gori, città natale di Joseph Stalin , sosta fotografica al Museo di Stalin. Pranzo in ristorante locale . Proseguimento per Uplistsikhe, SITO unesco , la città scavata nella roccia ,fondata intorno al 1000 A.C. Grazie alla sua posizione strategica tra l’Asia e l’Europa, la città diventò un importante centro dei commerci che, nel momento di massimo sviluppo contava 20.000 abitanti. Proseguimento per Akhaltsikhe, sistemazione in hotel , cena e pernottamento

10°giorno AKHALTSIKHE –  VARDZIA –  AKHALTSIKHE – TBILISI
Pensione completa . partenza dopo la prima colazione per Vardzia , la città delle grotte ,fondata nel XII secolo . La città sacra della regina “Tamar” si sviluppa lnelle e pareti di roccia su ben 13 livelli con abitazioni, chiese , cantine e refettori . Lungo il percorso sosta all’imponente fortezza medievale di Khertvisi Rtorno nel pomeriggio a Akhaltsikhe e visita della città vecchia di ” Rabati ” e partenza per Tbilisi – arrivo , sistemazione e pernottamento

11°giorno TBILISI SIGHNAGHI GREMI TBILISI
Prima colazione e partenza per il monastero di Bodhe dove si trova la tomba di San Nino. Arrivo a Sighnaghi una delle città più antiche della Georgia che ha saputo conservare la sua architettura antica e da cui si può godere di una magnifica vista sulla valle dell’Azalani ed è circondata da una cinta muraria con 23 torri costruite dal Re Erekle II nel 18° secolo. Proseguimento per la regione di Kakheti, la famosa patria del vino. Sosta e Tsinandali per la visita di noti produttori locali . Degustazione del vino tipico georgiano presso una famiglia. Pranzo in corso di visite e nel pomeriggio visita del complesso monastico di Gremi con il museo archeologico. Rientro a Tbilisi . Cena e pernottamento.

12°giorno TBILISI – VENEZIA – VICENZA
Trasferimento di primo mattino all’aeroporto. Operazioni d’imbarco e partenza con volo di Linea della Ukraine Airlines via Kiev – Arrivo all’aeroporto Marco Polo di Venezia alle 12.50 – operazioni di sbarco Trasferimento con bus navetta alle località di partenza. Fine del viaggio e dei servizi.

Per motivi tecnico organizzativi o a fini migliorativi il programma delle visite potrebbe subire delle variazioni, senza nulla togliere allo stesso!

Partenze previste dall’aeroporto di VENEZIA e, su richiesta e conferma da parte della compagnia aerea di partenza, anche da MILANO MALPENSA.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE Minimo 15 Partecipanti

Soci e familiari  €  2.025,00
Altri partecipanti  €  2.065,00
Supplemento singola  €      380,00

Assicurazione medico bagaglio e Annullamento Europ Assistance (per motivi certificabili e non copre malattie preesistenti e malattie psicosomatiche) con franchigia ( non obbligatoria ma consigliabile ) € 70,00

Voli

Andata Venezia – Kiev h. 13,50 – 17,00
Kiev – Erevan h. 20,10 – 23,50

 

Ritorno Tbilisi – Kiev h. 05,30  – 07,25
Kiev – Venezia h. 11,20   – 12,50

POSSIBILITA’ SU RICHIESTA E CONFERMA DELLA COMPAGNIA AEREA DI PARTENZA
DA MILANO MALPENSA VOLI SEGUENTI :

Andata Malpensa – Kiev h. 13,40 – 17,20
Kiev – Erevan h. 20,10 – 23,50

 

Ritorno Tbilisi – Kiev h. 05,30  – 07,25
Kiev – Malpensa h. 10,40   – 12,30

 

La quota individuale di partecipazione comprende:

  • Bus Navetta Verona Vicenza Venezia e ritorno
  • Volo di linea Ukraine Airlines; Venezia Kiev Erevan e ritorno Tbilisi Kiev Venezia in classe economica ,
  • Franchigia 1 bagaglio in stiva a persona di di 20 kg
  • Tasse aeroportuali calcolate ad oggi e soggette a variazione fino al momento dell’emissione dei biglietti aerei
  •  Sistemazione in alberghi selezionati 4 * e 3* in camere doppie
  • Trattamento di pensione completa dalla prima colazione del 2° girono alla cena del11 giorno
  • Acqua minerale ( bottiglia da 33 cl oppure in caraffa ) caffè o tè ai pasti
  • Tutte le visite , le escursioni e gli ingressi indicati in programma
  • Guide locali parlanti Italiano per tutto il tour : una guida armena e una guida georgiana
  • Pullman gran turismo durante tutti i trasferimenti e le visite : uno in Armenia e uno in Georgia
  • Polizza medico-bagaglio
  • Tassa Governativa di registrazione negli alberghi

La quota individuale di partecipazione non comprende:

  • Altre bevande;
  • Altri ingressi
  • Mance da versare in loco 50 euro a persona circa
  • Tutto quanto non espressamente indicato in programma o alla voce «la quota comprende»
  • Eventuale Bus navetta da Vicenza a Venezia

PRIMA OPZIONE PER CONFERMA PARTENZA GRUPPO 20 maggio 2019

Alla conferma: necessitiamo della fotocopia del passaporto e dell’acconto pari a €600,00 per persona+ importo polizza assicurazione ANNULLAMENTO.
Saldo: entro il 26 Agosto 2019

Potete scaricare il modulo di prenotazione cliccando qui.

IMPORTANTE
Documenti: Passaporto con validità residua minima di 6 mesi dalla data di rientro del viaggio
Nota Bene : Ia quota e’ calcolata in base al numero di partecipanti paganti ; un’ eventuale riduzione del numero di persone comporterà una revisione del prezzo per persona . A norma di legge i prezzi sono soggetti a riconferma
in base agli adeguamenti carburante ,e tasse aeroportuali e di sicurezza e alla variazione dei cambi con comunicazione , a termine di legge , al più tardi 21 giorni prima della partenza.

Penalità di annullamento, dopo la conferma del viaggio
Riepilogo delle percentuali di penale che saranno applicate sulla
quota base dal giorno in cui ci perverrà la comunicazione scritta della
cancellazione da parte del cliente .
-20% della quota di partecipazione sino a 45 giorni di calendario prima della partenza
-30% della quota di partecipazione da 44 a 30 giorni di calendario prima della partenza
-50% della quota di partecipazione da 29 a 20 giorni lavorativi prima della partenza
-70% della quota di partecipazione da 19 a 14 giorni lavorativi prima della partenza
-100% della quota di partecipazione da 13 giorni rni al giorno della partenza
In caso di annullamento di una persona in doppia sarà dovuto il supplemento singola .
La quota a polizza assicurativa obbligatoria non viene mai rimborsata

La Polizza annullamento della EUROP ASSISTANCE copre solo malattie improvvise od infortuni che si verifichino dopo la conferma al viaggio ;- non copre le malattie preesistenti , malattie mentali e psicosomatiche ed ha una franchigia del 20% sul totale costo viaggio e franchigia di € 52 € sulle spese sanitarie. Per sinistro
Su richiesta forniremo normativa e condizioni della polizza assicurativa con invito a prenderne buona visione l
12/03/2019 – Polizza RCT ALLIANZ 185451-licenza 27/96 -Condizioni generali T.O.
Fondo Garanzia VACANZE FELICI

Condividi questa pagina...Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook