Print Friendly, PDF & Email

La nascita dei centri urbani di Valeggio e Borghetto è attribuibile al periodo longobardo. Tra la fine del X secolo e l’inizio dell’XI, il territorio valeggiano appartenne al Regno di Germania.
Nella periferia di Valeggio si trovano: Il bellissimo borgo fortificato di Borghetto che sorge nella valle del fiume Mincio, ai piedi del Ponte Visconteo. Borghetto, deve il suo nome alla lingua del popolo germanico che gettò le basi di un “insediamento fortificato”. In epoca scaligera e poi viscontea è stato al centro delle vicende che hanno portato alla costruzione dei vari manufatti che lo circondano (il Ponte Visconteo, il Castello Scaligero, il Serraglio) . Il Ponte-fortezza Visconteo fatto costruire nel 1393 da Gian Galeazzo Visconti, duca di Milano, è lungo circa 650 metri e largo 25 metri, con un piano stradale posto a 9 metri dal livello delle acque. Oltre al Ponte Visconteo a Borghetto sono presenti i caratteristici edifici con mulini ad acqua, alcune ruote dei quali sono state rimesse in funzione. Il castello Scaligero, nonostante le ferite inferte dagli uomini e dal tempo, mantiene inalterata la suggestiva imponenza delle fortificazioni medievali. La parte visitabile, da poco restaurata, era originariamente chiamata la Rocca e ad essa si accedeva tramite due ponti levatoi. Del Castello interno rimangono però solo i ruderi delle mura perimetrali.

Domenica 22 settembre 2019

Partenza alle ore 7.30 da Venezia (Piazzale Roma), 7.45 da Mestre (ex-Unicredit- Via Forte Marghera), 8,15 Padova (Parcheggio Ikea)  in pullman G.T. BONAVENTURA EXPRESS verso Verona.
Arrivo a Valeggio sul Mincio verso le 09.45, incontro con la guida locale ed alle 10.00 inizio del tour guidato al borgo fortificato di Borghetto, al Ponte Visconteo ed al castello Scaligero (quest’ultimo solo dall’esterno perché la salita al castello è un po’ faticosa con strada abbastanza ripida).

Alle 12.30 pranzo in un Ristorante locale tipico situato in centro a Valeggio sul Mincio. MENU’ A SORPRESA.

Nel pomeriggio è prevista una visita di cca 2 ore al vicino Parco Giardino SIGURTA’, un parco naturalistico che si estende per circa 60 ettari sul retro di Villa Maffei, con prati, boschi e laghetti, in un incantevole scenario botanico e paesaggistico. Uno dei più noti giardini a livello europeo.

Al termine, verso le ore 17:30, partenza per Venezia/Tronchetto, con arrivo previsto entro le ore 19:45.

Quota base a persona Euro 50.00 Soci e Familiari – Altri Euro 75.00

La quota comprende:

  • Trasporto in Bus GT
  • Pranzo in ristorante, bevande incluse
  • Visite guidate previste e ingresso al Parco Giardino Sigurtà.

La quota non comprende:

  • mance
  • extra di carattere personale
  • quanto non espressamente indicato nella “quota comprende”

Adesione entro e non oltre il 07 settembre 2019 mezzo mail o cellulare ore pasti 327 1675919

NB: comunicare al momento dell’adesione eventuali esigenze alimentari particolari

Prenotazioni in ordine di arrivo essendo i posti disponibili max 50

Condividi questa pagina...Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook