Print Friendly, PDF & Email

PINACOTECA DI BRERA – MILANO

VISITA GUIDATA – SABATO 9 NOVEMBRE 2019       

La Pinacoteca di Brera è stata aperta al pubblico nel 1809 e raccoglie i capolavori dell’arte italiana e straniera dal XIII al XX secolo ed è sede dell’Accademia delle Belle Arti. Il complesso, di impronta tardo barocca, sorge sui resti di un convento trecentesco dell’ordine degli Umiliati e, dalla seconda metà del Settecento, ospita l’Accademia, grazie all’iniziativa dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria che volle farne sede di alcuni dei più avanzati istituti culturali della città: oltre all’Accademia di Belle Arti e all’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, la Biblioteca Nazionale Braidense, l’Osservatorio Astronomico e l’Orto Botanico. Il museo nasce invece per volontà di Napoleone Bonaparte, come raccolta di opere esemplari da destinarsi alla formazione degli studenti, che radunasse capolavori di pittura italiana, prelevati da chiese e conventi soppressi negli anni di Milano capitale del Regno Italico.

Incaricato della progettazione e prosecuzione dei lavori fu Giuseppe Piermarini, uno dei protagonisti del Neoclassicismo in Italia. A lui si devono la sistemazione della biblioteca (un salone è visibile dalla sala I della Pinacoteca), il solenne portale di ingresso su via Brera, e il completamento del cortile, al cui centro fu posta nel 1859 la statua bronzea che raffigura Napoleone in veste di Marte pacificatore, fusa a Roma su modello di Antonio Canova.
Nel corso di tutto il XIX secolo logge, cortili, atrii e corridoi furono destinati ad ospitare monumenti che celebrassero pubblicamente artisti, benefattori, uomini di cultura e di scienza legati all’istituzione braidense. Tra gli esempi migliori di questo ricchissimo e poco conosciuto arredo sono i monumenti a Cesare Beccaria di Pompeo Marchesi e a Giuseppe Parini di Gaetano Monti, visibili sullo scalone di accesso alla Pinacoteca.

La collezione di opere d’arte della Pinacoteca di Brera contiene alcuni tra i massimi capolavori della storia dell’arte mondiale tra i quali ricordiamo “ Cristo morto nel sepolcro e tre dolenti” di Andrea Mantegna;  “Sposalizio della Vergine” di Raffaello Sanzio; “ Cena in Emmaus” di Caravaggio;  “ Miracolo di San Marco” di Tintoretto; “ Il bacio” di Francesco Hayez; e moltissime altre opere di Giovanni Bellini, Piero della Francesca fino ad arrivare a Modigliani e Boccioni.

 

PROGRAMMA:

Partenza da Centro Torri  ore 8:00 eventuale fermata a VR Sud ore 8:30-8:45

All’arrivo a Milano ci sarà del tempo a disposizione da impiegare a preferenza e per il pranzo libero fino alle ore 14:00, di seguito raggiungeremo in tempo utile la Pinacoteca di Brera dove avremo a disposizione 2 visite guidate con i seguenti orari:

1° Turno ore 15:15       2° Turno ore 15:30

Al termine delle visite avremo ancora un’ora di tempo libero prima della partenza del pullman fissata per le ore 18:30 con rientro previsto a Vicenza per le 21:30 ca.

QUOTE:

  Soci e familiari conviventi      euro 40,00
  Non Soci (altri partecipanti)      euro 50,00
  Under 18      euro 30,00

 

Iscrizioni entro il 10 SETTEMBRE 2019 tramite il modulo PINACOTECA DI BRERA

 

Condividi questa pagina...Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook