Print Friendly, PDF & Email

LA STORIA, I PERSONAGGI E I SAPORI DI UN TERRITORIO POCO CONOSCIUTO

Dal mare alle colline, la Romagna è una terra che può essere esplorata, visitata, attraversata e vissuta in mille modi.
Si può prediligere la costa alla ricerca dei sapori di mare, oppure cambiare rotta e andare verso l’entroterra tra le vallate, sulle tracce di antichi borghi, storia ed enogastronomia.
Sicuramente non mancano i musei e i luoghi di interesse culturale

ITINERARIO

1° giorno – venerdì 15 ottobre: Partenza-Ravenna-Rimini
Ritrovo dei Sigg.ri Partecipanti in mattinata (luogo e orario da destinarsi), sistemazione in pullman e partenza per l’Emilia Romagna.
Dopo opportune soste, arrivo a Ravenna, incontro con la guida e intera giornata dedicata alla visita di questa deliziosa città che custodisce un patrimonio artistico eccezionale, grazie al suo passato che l’ha vista protagonista di eventi storici cruciali ed importanti.
Il nostro viaggio nella storia comincia dall’età romana (V secolo), con una visita al Battistero Neoniano, il più antico Battistero della città, ancora attivo e decorato con splendidi mosaici che rappresentano il Battesimo di Cristo e la processione degli Apostoli, e del Mausoleo di Galla Placidia.

Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio ripercorreremo i luoghi cari al re degli Ostrogoti, Teodorico, partendo dalla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo; proseguiremo con il Battistero degli Ariani, costruito dal grande re per la comunità ostrogota. Si ammireranno quindi gli splendori dell’età bizantina (VI secolo), con la maestosa Basilica di San Vitale, particolare per la sua forma ottagonale e celebre per le varietà dei marmi e i raffinati mosaici imperiali che rappresentano l’imperatore Giustiniano e la moglie.
Si giunge in Piazza del Popolo, il “salotto dei ravennati”, dalle chiare influenze veneziane. Interessante anche la visita alla tomba di Dante e alla Basilica di San Francesco con la cripta allagata.
Proseguimento verso Rimini dove è prevista la sistemazione in hotel: cena e pernottamento.

2° giorno – sabato 16 ottobre: Rimini e Santarcangelo di Romagna
Prima colazione in hotel.
Incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita di Rimini, cittadina governata dalla Signoria dei Malatesta. Si visiteranno il Tempio Malatestiano di Leon Battista Alberti che custodisce, al suo interno, il famoso affresco di Piero della Francesca del 1451; le sculture di Agostino di Duccio e il Crocifisso di Giotto. La visita verrà completata con gli esterni della residenza-fortezza di Castel Sismondo, progettata con la consulenza di Filippo Brunelleschi. Di notevole interesse sono anche le importantissime testimonianze storiche della Rimini romana, “Ariminum”: il Ponte di Tiberio, l’Arco di Augusto e la Domus del Chirurgo, grandiosa scoperta archeologica che ha restituito un tesoro di 150 attrezzi di chirurgia medica del III secolo.

Rientro in hotel per il pranzo.

A pochi chilometri da Rimini si trova la bella cittadina di Santarcangelo di Romagna, che ancora conserva la tipica struttura di borgo fortificato medievale, con la sua rocca malatestiana addossata ad un’estremità di un colle.
Passeggiata nel centro storico, uno dei più suggestivi di tutto il riminese, alla scoperta di viuzze e scalinate che conducono a piazzette su cui si affacciano antiche botteghe artigiane ed osterie.
Visita alla settecentesca Chiesa Collegiata, con un interno grandioso e raffinato, che conserva pregevoli opere pittoriche tra cui un importante Crocifisso di scuola giottesca riminese. Visita ad alcune delle tante grotte tufacee che traforano il Colle su cui sorge i l borgo antico e la cui origine è ancora avvolta nel mistero.

Cena e pernottamento in hotel.

 3° giorno – domenica 17 ottobre: Rimini-San Leo-Sogliano-rientro
Prima colazione in hotel.
Incontro con la guida e partenza per San Leo. Visita al borgo antico che conserva preziosi monumenti d’arte, testimonianze di epoca medievale. Si ammireranno la Pieve preromanica, il più antico monumento religioso del Montefeltro; il Duomo, dedicato al Santo Patrono Leone, mirabile esempio dello stile romanico, e la Torre Campanaria.
A tutto ciò va aggiunta la Fortezza, imponente complesso difensivo che serviva per il controllo del territorio del ducato di Montefeltro. Pranzo in ristorante.
Si raggiungerà quindi Sogliano al Rubicone per ammirare due piccoli ma interessanti musei: il Museo dell’Arte Povera, caratterizzato dalla varietà e dall’elevato numero di documenti conservati; e il Museo del Disco e delle Registrazioni Musicali che ci mostra l’invenzione del disco e l’evoluzione della registrazione sonora.
Visita quindi ad una azienda di un infossatore, alla scoperta “dell’ambra” prodotta in questo territorio. Ingresso ad una Fossa per conoscere e comprendere l’affascinante storia e le particolari caratteristiche della prima DOP dell’Emilia Romagna: il Formaggio di Fossa di Sogliano DOP. Le peculiarità e la tradizione di stagionatura in fossa tipiche soglianesi e la passione dei produttori, accoglieranno gli ospiti in un viaggio ricco di storia, sapori ed emozioni. Aperitivo con assaggi di formaggio di fossa.
Sistemazione quindi in pullman ed inizio del viaggio di rientro. Opportune soste lungo il percorso ed arrivo nelle rispettive località previsto per la serata.

 

Quota di Partecipazione € 375,00
 Supplemento stanza singola
                                                (a persona per tutto il tour)
€   40,00

Minimo 20 partecipanti

 La quota comprende:

  • Viaggio a/r in pullman G.T., compreso parcheggi, pedaggi, vitto e alloggio per l’autista;
  • Sistemazione in hotel 3 stelle, in stanze doppie con bagno;
  • Tutti i pasti come da programma dal pranzo del 1° giorno al pranzo dell’ultimo giorno;
  • ¼ di vino e ½ minerale ai pasti;
  • Guida locale come da programma;
  • Ingressi (Ravenna: S. Apollinare Nuovo, Basilica di San Vitale, Mausoleo di Galla Placidia, Battistero Neoniano, Mausoleo di Teodorico; Rimini: Domus del Chirurgo; Santarcangelo di Romagna: Grotte, Bottega Marchi; San Leo: Forte + navetta);
  • Aperitivo con assaggio di formaggio di fossa;
  • Accompagnatore dell’agenzia;
  • Auricolari
  • Assicurazione medico-bagaglio e materiale illustrativo.
  • Assicurazione annullamento viaggio (€ 15,00 a persona).

 La quota non comprende:

  • Eventuale tassa di soggiorno (da pagare in loco);
  • Mance, facchinaggio, extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce comprende.

 

ADESIONI ENTRO il 31 LUGLIO 2021, utilizzando l’apposito modulo che potete scaricare cliccando qui.

INFO:  Segreteria ASSDI Vicenza 0444 305073